CICLONI

ciclone particles

CICLONE MULTISTADIO

Il CICLONE è un dispositivo di forma “cilindrica” largamente utilizzato come sistema di abbattimento polveri. Questo sistema permette anche di raccogliere le particelle aerodisperse sfruttando la loro forza di inerzia. Il flusso d’aria carico di particelle viene fatto entrare tangenzialmente al ciclone, in modo da assumere un moto a spirale direzionato verso la parte inferiore del cilindro. Per effetto della forza centrifuga, il particolato di dimensioni maggiori fuoriesce dal flusso principale e, per inerzia, entra in contatto con le pareti interne del ciclone dove, per inerzia e gravità, “scivola” sul fondo del dispositivo dove viene raccolto in un’apposito contenitore destinato alla raccolta della polvere da analizzare.
La parte inferiore del ciclone è di forma conica ed in questa zona il flusso d’aria inverte il senso del suo moto a causa della differenza di pressione esistente fra l’apertura di entrata e quella di uscita, posizionata nella parte superiore. Così il flusso d’aria risale in una stretta spirale verso l’alto in modo da essere inviato esternamente al ciclone; l’asse della spirale è coincidente con quella del ciclone.

Sono disponibili cicloni, con alta efficienza di selezione, per:

  • PM10
  • PM2.5
  • PM1

I cicloni, progettati con tecnologia XMS-CYCLON, permettono campionamenti a basso e alto volume, anche con tecnologia multistadio.

In breve:

  • Deposito polveri in contenitori di PTFE o Pyrex o direttamente in soluzione.
    • 1° stadio: deposito particelle D > 10 um
    • 2° stadio: deposito particelle D > 2.5 um
    • 3° stadio: deposito particelle D > 1um
  • 10 – 50 l/min Low Flow
  • 50 – 250 l/min High Flow
Per informazioni sul campionamento di polveri (PTS, PM10, PM2.5, PM1) e nanoparticelle, visita le pagine dedicate: campionamento PM e campionamento NANOPARTICELLE.
Per informazioni sugli impattori, visita la pagina IMPATTORI multistadio.